Logo aams

Guida ippica

Ultima revisione : martedì 25 luglio 2017

Glossario ippica Le corse al trotto e al galoppo hanno un vocabolario particolare che necessita di qualche delucidazione. Questo articolo propone una breve definizione dei termini utilizzati comunemente nel gergo delle corse e delle scommesse online.

Glossario ippico

Guida della scommessa ippica : Accoppiata, Allenatore, Appiombo...

2 su 4 Il principio di questa scommessa consiste nel pronosticare due cavalli che si classificheranno nei primi quattro posti della corsa.

Accoppiata Vincente : I cavalli pronosticati devono qualificarsi ai due primi posti indipendentemente dall'ordine.
Ordine : I cavalli scelti devono classificarsi ai primi due posti nell'ordine indicato affinché la scommessa risulti vincente.
Piazzato : I cavalli pronosticati devono classificarsi nei primi tre posti.

Allenatore Vero e proprio preparatore fisico e psichico del cavallo, giudica l’attitudine del cavallo nelle competizioni e lo porta progressivamente a esprimere tutto il suo potenziale grazie ad un programma specifico adattato alle sue capacità.

Allevatore Proprietario della fattrice al momento della nascita del prodotto. Stabilisce, per le fattrici destinate alla riproduzione, il miglior incrocio possibile scegliendo degli stalloni in base a critieri determinati. Vincolo : iscrizione di un cavallo ad una corsa.

Allocazione Somma di denaro che ricompensa i primi 5 concorrenti di una corsa (7 quando si tratta di un Quinté +).

Allungare Significa far percorrere il maggior terreno possibile all’animale facendogli allungare la falcata ma conservando la stessa cadenza: il cavallo, senza variare il ritmo dell’andatura, distende maggiormente i propri arti.

Ambio Particolare tipo di corsa al trotto, in cui il cavallo deve muovere gli arti della stessa parte (destra o sinistra) contemporaneamente.

Andatura Termine che definisce il ritmo di movimento del cavallo: passo, trotto, canter (galoppo leggero) e galoppo

Anteriore Parte anteriore degli arti del cavallo che comprende spalla, braccio, avambraccio, ginocchio, nocca e piede.

Appiombo L’appiombo può essere più o meno corretto rispetto alle linee ideali della struttura del cavallo.

Attitudine Predisposizione di una razza equina ad un determinato impiego.

Apprendista Un apprendista fantino deve vincere 70 corse in piano o 25 ad ostacoli per diventare professionista. Questi beneficiano di una diminuzione del peso che compensa la mancanza di esperienza.

A.C.P.S. Si dice di un cavallo da corsa che non è un purosangue, cioé un anglo-arabo, un cavallo da sella francese o anche un trottatore francese. Gli A.C.P.S corrono generalmente ad ostacoli.

A reclamare (corsa) Nelle corse « a reclamare » i cavalli sono messi all’asta a scrutinio segreto in un’aurna. Il prezzo di vendita minimo per ogni cavallo è registrato sul programma. Ogni cavallo è venduto al più offerente.

Autostart Partenza di una corsa al trotto in cui i cavalli si allineano per la partenza dietro un’auto.

Lessico Ippica : bilancia, basi, box...

Balances Lieu où sont pesés officiellement les jockeys avec leur selle, avant et après les courses.

Bilancia o sala delle bilance Luogo dove vengono pesati ufficialmente i fantini con la loro sella prima e dopo la corsa.

Bardatura Tutti i finimenti necessari per bardare il cavallo nei suoi vari impieghi.

Base Cavallo che ha una chance molto seria di giungere all’arrivo e sul quale uno scommettiore si basa per costituire l’insieme delle sue puntate.

Battuta Momento preciso in cui lo zoccolo del cavallo tocca il suolo.

Black Type Norma internazionale per presentare i nomi dei cavalli :
In piano:
1) Se il cavallo ha vinto in gruppo o in Listed, la forma è in GRASSETTO MAIUSCOLO.
2) Se si è piazzato in seconda o in terza posizione in gruppo o Listed, la forma è grassetto minuscolo..

A ostacoli :
1) Se il cavallo ha vinto in gruppo o in Listed, la forma è MAIUSCOLO ITALICO..
2) Se si è piazzato in seconda o in terza posizione in gruppo o in Listed, la forma è minuscolo italico..

Bottom Weight Cavallo che porta il peso minore in una gara.

Box Compartimento individuale e chiuso di una scuderia. Il box misura una decina di metri quadri.

Impuntarsi Un cavallo che si rifiuta di ubbidire al suo fantino

Braccio Quando il cavallo vince senza che il suo fantino si serve del frustino.

Brio Un cavallo pieno di vivacità, che ha molta energia e ama galoppare in testa.

Lessico Ippica : casacca, crack, criterium...

Canter Ultimi riscaldamenti prima dell'inizio di una corsa.

Casacca Giacca indossata dal fantino con i colori del proprietario del cavallo che monta.

Castrato Cavallo castrato

Cavaliere d’allenamento Chiamato anche « lad ». Compagno quotidiano del cavallo da corsa, lo monta durante l’allenamento, lo cura e assicura la manutenzione delle scuderie.

Caccia (galoppo di) Espressione usata quando la cadenza della corsa non è rapida.

Classificato Un cavallo classificato è un cavallo che arriva in una delle posizioni che costituiscono la classifica.

Classica (corsa) Prove di selezione riservate ai cavalli di 3 anni e disputate su distanze diverse. Il Poules d'Essai dei puledri e delle puledre (1 600 m, il «mile» in inglese) ; il Prix du Jockey Club Mitsubishi Motors e il Prix de Diane Hermès (2 100 m) e il Juddmonte Grand Prix de Paris (2 400 m) sono le principali corse classiche del programma francese.

Classico (cavallo) Si dice di un cavallo di grande qualità che disputa le corse del Gruppo 1.

Classica (distanza) La distanza classica, in piano, è di 2.400 metri. Si tratta della distanza più importante della disciplina (il Prix de l'Arc de Triomphe Lucien Barrière e il Juddmonte Grand Prix de Paris si corrono sulla distanza classica).

Commissario Ufficiale volontario indipendente incaricato di giudicare le corse e di vigilare sulla loro regolarità secondo quanto stabilito dal regolamento delle corse.

Condizioni della corsa Per essere ammessi ad una corsa occorre soddisfare alcune condizioni. Certe corse esigono delle condizioni di partecipazione (età, sesso, vittorie, ecc.) e solo i cavalli che soddisfano questi criteri vi possono partecipare.

Corda Percorso della pista a ridosso dello steccato interno. è il posto riservato a ogni cavallo alla partenza di una corsa in piano. Il n°1 è più vicino alla corda. I posti alla corda hanno una grande importanza sull’andamento della corsa perché più il numero è basso più il percorso è breve. Nel trotto i posti alla corda sono attribuiti solo per le corse la cui partenza è data con l’aiuto dell’autostart.

Corda (a destra e a sinistra) I cavalli corrono avendo la corda o alla loro destra o alla loro sinistra.

Colori I proprietari dei cavalli hanno dei colori distintivi che sono sempre gli stessi qualunque sia il fantino o il cavallo. I colori (tre al massimo) appaiono sulla casacca e sul berretto del fantino.

Crack Si dice di un cavallo d'eccezione che possiede un livello superiore a quello dei suoi concorrenti.

Crinito Insieme di peli e crini molto folti che coprono il corpo del cavallo i cui principali colori sono : baio (marrone, criniera e coda nere), baio bruno (coloro scuro, crini neri), sauro (rossiccio, criniera e coda) e grigio.

Criterium All’origine corse riservate ai 2 anni di qualità. Parola utilizzata nel trotto per le prove classiche che riguardano le generazioni dei 3,4 e 5 anni.

Dizionario : distanza, driver, dead-heat...

Dead-heat Significa ad ex aequo (parità di posizione).

Declassato Si dice di un cavallo che affronta avversari di un valore nettamente inferiore al suo.

Derby Prova che riunisce i migliori 3 anni di un paese o di una regione.

Distanziato Si dice di un cavallo che ha tolto ad un concorrente la possibilità di ottenere una allocazione (vedi Allocazione). Dopo un’inchiesta o un reclamo, i commissari possono modificare, se c’è la necessità, l’ordine d’arrivo di una corsa e « distanziare » un cavallo, decisione che lo priva di ogni allocazione.

Distanza Spazio che separa i cavalli all’arrivo. Un cavallo precede l’altro di un naso, di una incollatura, di una testa, di una lunghezza, ecc…

Driver è l’uomo che interpreta il cavallo durante una corsa al trotto

Glossario ippica : elastici

Elastici Metodo utilizzato per le partenze delle corse ad Ostacolo e più raramente per le corse in Piano.

Glossario gare ippiche : fit, floal, handicap...

Fattrice Femmina del cavallo che entra nella stazione di monta per riprodursi.

Fit Un allenatore dichiara il suo cavallo « fit » quando è in grande forma.

Flyer Cavallo che ama le brevi distanze (da 1 000 a 1 300 m).

Foal Puledro o puledra nata durante l’anno.

Foto In caso di difficoltà nel decidere il cavallo che è giunto per primo all’arrivo, il fotofinish è indispensabile al giudice per stabilire la classifica.

Frustino Frusta di piccole dimensioni (70 cm circa) e di superficie liscia. Il regolamento delle Corse al Galoppo tollera il suo utilizzo fino a 8 colpi (non violenti) ad ogni corsa.

Glossario gare ippiche : gabbie di partenza, gruppo...

Gabbie di partenza Struttura nella quale i cavalli sono messi prima dell’inizio della corsa. Le gabbie sono allineate e si aprono contemporaneamente e sono utilizzate solo per le corse in piano.

Gruppo (corsa di) Classifica delle principali corse internazionali. Le corse di Gruppo sono prove di selezione dal Gruppo 1 al Gruppo 3 che si corrono su distanze diverse che vanno, per il programma francese, da 1 000 m a 4 000 m.

Glossario gare ippiche : hurdler, handicap...

Handicap Un esperto, l’handicapper, stabilisce a suo insindacabile giudizio una gerarchia di merito attraverso l’attribuzione di pesi. Lo scopo è quello di porre tutti i partecipanti nella stessa possibilità tecnica di vittoria.

Hurdler Cavallo da corsa ad ostacoli

Glossario gare ippiche : inchiesta, inedito...

Inchiesta Intervento dei Commissari di corsa o d’uffico, o su reclamo, per verificare il comportamento di un concorrente e l’influenza di questo sull’ordine d’arrivo.

Inedito Cavallo che partecipa per la prima volta ad una corsa.

Glossario gare ippiche : jockey...

Jockey Cavaliere professionista o fantino che monta il cavallo in corsa.

Lessico gare ippiche : lad, leader...

Lad (vedi Cavaliere d’allenamento)

Lista in testa Banda bianca di medie dimensioni che sta tra la Piccola e Grande Lista disposta sulla testa del cavallo.

Listed Race Corsa di buon livello, intermedia tra le corse condizionate e le corse di Gruppo.

Leader Cavallo incaricato di imprimere un ritmo alla corsa a vantaggio di un altro cavallo con il quale « fa scuderia ».

Glossario gare ippiche : meeting, musica...

Multiplo o Martingala Questo tipo di scommessa consiste nel pronosticare i primi quattro cavalli della corsa senza indicare l'ordine d'arrivo. Tale scommessa si gioca in 4, in 5, in 6 o in 7. Più il numero dei cavalli pronosticati è alto più i rapporti sono bassi.

Meeting Insieme di riunioni su uno stesso ippodromo.

Musica è il risultato delle ultime gare alle quali il cavallo ha partecipato e che si legge da quella più recente a quella più lontana nel tempo. Es.: 7p, 5p, 2p, 0p, 1p… questo cavallo si è classificato ultimamente al 7° posto, precedentemente si era classificato 5°, 2°, non classificato e 1°. La lettera indica la specialità (p= Piano / o= Ostacolo). Le due cifre consecutive in una « musica » indicano il cambiamento dell’anno (l’anno in corso non appare) ; Es. :1p, 5p, (06), 3p si legge : 1° e 5° in piano nel 2007 e 3° in piano nel 2006.

Lessico Ippica : non patente...

Non-partente Cavallo iscritto al programma come participante ma che non prende parte alla corsa.

Glossario ippiche : ordini, ostacoli...

Ordini Indicazioni date dall’allenatore al fantino nel paddock sulla tattica da rispettare durante la corsa.

Ostacoli Esistono tre tipi di corse ad ostacoli : le corse a siepi, a steeple-chase e a cross-country. Si differenziano per la loro natura, la loro distanza e il tipo d’ostacoli.

Lessico Ippica : paddock, puledro, purosangue....

Paddock Area, generalmente di prato, delimitata da uno steccato nella quale il cavallo viene lasciato libero.

Paraocchi Protezioni di cuoio che vengono applicate lateralmente rispetto agli occhi del cavallo per evitare che l’animale si distragga o si spaventi.

Penetrometro Strumento usato per saggiare la resistenza alla penetrazione offerta da un terreno che va da “leggero” a molto “pesante”.

Pesatura Struttura pubblica che comprende la sala della bilancia e lo spazio per i professionisti.

Pesata dei jockeys (prima e dopo la corsa) Ha molta importanza nelle corse al galoppo. Il Jockey (fantino) è pesato con la sella, la coperta da sella, la cintura, la strap-on e il collare.

Piazzato Un cavallo piazzato è un cavallo che ottiene una delle posizioni, non la prima, che offre un’allocazione.

Peso Peso che deve essere portato dal cavallo. è stabilito dalla dichiarazione delle condizioni della corsa o è fissato dall’handicapper nella corsa ad handicap.

Palo di arrivo Luogo in cui si giudica l’arrivo della corsa.

Puledro Maschio dai 2 ai 4 anni.

Puledra Femmina dai 2 ai 4 anni.

Proprietario Persona avente ottenuto l’autorizzazione e i colori presso France Galop e possidente di più cavalli.

Purosangue Cavallo iscritto al «Stud Book dei Purosangue», il registro genialogico della razza dei purosangue.

Dizionario Ippica : quadrio, quarté...

Quadrio Il principio di questa scommessa consiste nel pronosticare i primi due posti della Quinté Più e della corsa successiva nell'ordine d'arrivo. Oltre al rapporto « 4 ordine » esiste anche il rapporto disordine pagato nel caso in cui lo scommettitore ha pronosticato i primi due delle due corse a supporto del Quadrio senza trovare l'ordine d'arrivo esatto. Se lo scommettitore ha indovinato tre dei quattro cavalli, vincerà il rapporto « 3 cavalli ».

Quarté Più I cavalli scelti devono classificarsi nei primi quattro posti per vincere il rapporto « ordine ». Se i cavalli arrivano nei primi quattro posti ma non nell'ordine indicato il rapporto vinto sarà « disordine ». Se tra i cavalli indicati ci sono i primi tre della corsa, il rapporto vinto è « Bonus ».

Quinté Più I cavalli pronosticati devono classificarsi nei primi cinque posti nell'esatta successione dell'ordine d'arrivo per vincere il rapporto « ordine ». Se i cavalli scelti arrivano nei primi quattro posti il rapporto vinto è « bonus 4 ». Se i cavalli scelti arrivano nei primi tre posti il rapporto aggiudicato è « Bonus 3 ». Se quattro dei cavalli scelti arrivano nei primi cinque posti il rapporto vinto è « Bonus 4 su 5 ».

Dizionario Ippica : report, restio, rosso

Report La scommessa report consiste nel pronosticare dei cavalli nel gioco Semplice nelle diverse corse della riunione scelta dal giocatore. Il numero minimo di corse da giocare nella scommessa Report è di due. La scommessa Report non è disponibile per le corse internazionali. Le agenzie ippiche riportano automaticamente le vincite delle corse successive. Affinché la scommessa sia vincente occorre che tutti i cavalli pronosticati arrivino primi se sono stati indicati come vincenti e nei primi tre posti se sono stati indicati come piazzati.

Regolamento delle corse L'insieme delle norme che regolano le corse ippiche in Italia.

Restio Cavallo di temperamento o di cattiva volontà

Retrocessione Misura disciplinare presa dai commissari che modifica l’ordine di arrivo classificando il cavallo penalizzato dietro i concorrenti danneggiati. Anche un fantino può essere sanzionato e il suo cavallo retrocesso.

Riunione di corse Insieme delle corse che si svolgono su uno stesso ippodromo lo stesso giorno.

Rosso (è messo il rosso) Annuncio che rende ufficiale la fine delle operazioni di controllo effettuate prima e dopo la corsa e che le convalida.

Dizionario Ippica : sella, sotto gli ordini, sulky

Sbaglio Inciampare, superare malamente un ostacolo o mettersi al galoppo in una competizione di trotto.

Scozzonatura Periodo di addestramento e di apprendistato del cavallo.

Schedina Dal 1° gennaio 2006 una schedina (tesserina ?) deve essere obbligatoriamente posta sui cavalli prima di ogni partecipazione ad una corsa regolamentata dal codice delle corse francesi. Questo trasponder è un modo d’indentificazione complementare dei cavalli.

Sella Equipaggiamento, generalmente di cuoio, che si applica al dorso del cavallo per favorire la monta del cavaliere. La sella comprende queste parti: ar&co anteriore (o pomo), arco posteriore, seggio, quartiere, cuscinetti, ganci reggi-staffili, staffili, staffe, cinghia sottopancia e sottosella. La conformazione della sella varia a seconda della specialità per la quale viene impiegata.

Società di Corse Associazione di tipo « legge 1901 » che organizza le corse. Si tratta di France Galop per le corse in piano e a ostacoli e della Socetà di Promozione all’allevamento del Cavallo francese per le corse al trotto.

Sotto gli ordini Si dice quando i cavalli, la cui presenza è stata verificata, sono pronti a partire. I cavalli sono « sotto l’ordine » dello starter.

Specialità Il Galoppo e il Trotto sono le specialità delle corse dei cavalli. Le corse in piano e ad ostacoli sono le due discipline del Galoppo.

Sprinter Cavallo da galoppo che apprezza le distanze molto corte (1 000 m) e la cui velocità pura è l’attitudine dominante. Stalla di partenza : stuttura che permette, in piano, di far partire i cavalli esattamente nello stesso momento.

Starter Ufficiale incaricato della partenza, ugualmente chiamato « giudice di partenza ».

Stayer Cavallo di galoppo avente una propensione per le lunghe distanze (più di 2 000 m).

Steeple-Chase Corsa ad ostacoli vari.

Steeple-Chaser Cavallo, purosangue o A.C.P.S specialista della disciplina .

Stud-book Libro genealogico di una razza determinata.

Supplemento Far partecipare un cavallo dopo la data di chiusura delle iscrizioni dietro pagamento di una tassa.

Sulky Sediolo leggero a due ruote utilizzato nelle corse di trotto.

Sovraccarico Peso aggiuntivo applicato ai cavalli aventi un migliore palmares o attribuito al fantino a causa del superamento del peso rispetto a quello dichiarato.

Squalificato per andatura irregolare Qualifica un cavallo che è stato eliminato nella corsa perché è passato dal trotto al galoppo o ad un’altra andatura irregolare.

Scala dei pesi per età La scala dei pesi permette di uniformare il valore teorico dei cavalli secondo la loro età. In una corsa ad handicap ogni cavallo porterà un peso diverso in funzione del suo valore.

Scarico Diminuzione del peso accordata ai fantini meno navigati o ai novizi allo scopo di aumentare le loro chance rispetto a quelli di provata esperienza. In alcune corse delle diminuzioni di peso sono accordate anche ai cavalli che non hanno vinto una certa somma. Le femmine beneficiano ugualmente di una diminuzione di peso rispetto ai maschi.

Scuderia (fare scuderia) Si dice dei cavalli che partecipano alla stessa gara aventi lo stesso proprietario o che difendono interessi comuni.

Sottrarsi Si dice di un cavallo che rifiuta di saltare un ostacolo o abbandona il percorso durante la corsa.

Stazione di monta Settore la cui attività è consacrata alla riproduzione e all’allevamento dei cavalli. Si distinguono due tipi di stazioni : le Stazioni Nazionali e le stazioni private (stalloni e fattrici).

Stallone Cavallo maschio destinato alla riproduzione della fattrice.

Steccato Barriera che delimita la pista di corsa alla corda e all’esterno.

Lessico Ippica: trio, tris...

Trio I cavalli designati devono classificarsi ai primi tre posti indipendentemente dall'ordine.

Trio ordine I cavalli designati devono classificarsi ai primi tre posti nell'ordine indicato.

Tris I cavalli pronosticati devono classificarsi ai primi tre posti per vincere il rapporto « ordine ». Se invece i cavalli scelti arrivano nei primi tre posti ma non nell'ordine indicato, il rapporto vinto è « disordine ».